DIBATTITO

COS'E' IL DIBATTITO PUBBLICO

Ispirato al modello francese del débat public: è un processo di informazione, partecipazione e confronto pubblico con lo scopo di accrescere il coinvolgimento delle comunità locali nei processi di realizzazione delle grandi opere infrastrutturali.
Si svolge nelle fasi iniziali di elaborazione di un progetto, di un’opera o di un intervento.

LA DISCIPLINA DEL DIBATTITO PUBBLICO

L’art. 22 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Codice dei contratti pubblici) prevede l’obbligo per le amministrazioni di ricorrere ad una procedura di dibattito pubblico per la realizzazione di grandi opere infrastrutturali e di architettura di rilevanza sociale, aventi impatto sull’ambiente, sulle città e sull’assetto del territorio, distinte per tipologia e soglie dimensionali.
Il D.P.C.M. 10 maggio 2018, n. 76 ha individuato le opere soggette alla procedura di dibattito pubblico e ha definito le modalità di svolgimento e i tempi di conclusione della stessa. Il decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del 30 dicembre 2020, n. 627 ha istituito la Commissione nazionale per il Dibattito pubblico sulle grandi opere infrastrutturali e di architettura di rilevanza sociale.

LA COMMISSIONE NAZIONALE

Ha tra i propri compiti quello di monitorare il corretto svolgimento della procedura di dibattito pubblico e il rispetto della partecipazione del pubblico, nonché la necessaria informazione durante la procedura.

IL COORDINATORE

Il coordinatore del dibattito pubblico è individuato tra soggetti di comprovata esperienza e competenza nella gestione di processi partecipativi, ovvero nella gestione ed esecuzione di attività   di programmazione e pianificazione in materia infrastrutturale, urbanistica, territoriale e socioeconomica. È una figura terza e indipendente che ha il compito di favorire la partecipazione, raccogliere contributi, gestire gli strumenti di comunicazione e redigere la Relazione conclusiva.

Il coordinatore del Dibattito Pubblico della Tangenziale di Agrigento è il dott. GILDO LA BARBERA [STEP] Strategic Team of Planning.

MODALITA', DURATA e RISULTATI

Il dibattito pubblico, per legge, dura dai quattro ai sei mesi, e si conclude con l’ultimo incontro in programma (nel caso specifico il 2 agosto 2022).
La partecipazione può essere orale o scritta, può avvenire all’interno di riunioni pubbliche, incontri o riunioni tematiche; oppure attraverso i canali di comunicazione e il sito internet dove si possono lasciare contributi e commenti. 

Entro 30 giorni dall’ultimo incontro di discussione, il Coordinatore ha il compito di presentare una Relazione Conclusiva, in grado di fornire tutti gli elementi utili che consentano all’Ente aggiudicatore di formulare il progetto definitivo, tenendo conto delle critiche, dei dubbi, dei suggerimenti e delle proposte emerse durante il Dibattito Pubblico.
Dopo La pubblicazione della relazione conclusiva, l’Ente aggiudicatore ha 60 giorni di tempo per definire il Dossier Conclusivo.

Gli esiti del dibattito pubblico e le osservazioni raccolte sono valutate in sede di predisposizione del progetto definitivo e sono discusse durante la conferenza di servizi relativa all’opera sottoposta al dibattito pubblico.
I risultati del dibattito sono pubblicati sul sito dell’Ente aggiudicatore, sul sito della Commissione Nazionale del Dibattito Pubblico e delle Amministrazioni Locali interessate dall’intervento e sono trasmessi all’autorità competente per la presentazione dell’istanza di valutazione dell’impatto ambientale.

Impostazioni Privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSID [meet-lab.it]: Il cookie PHPSESSID è un cookie nativo di PHP e consente ai siti Web di memorizzare dati sullo stato della sessione (Durata Sessione) _CFDUID [addtoany.com]: Cookie tecnico per la sicurezza del sito web rilasciato da Cloudflare (Durata 1 Anno) BP-ACTIVITY-OLDESTPAGE [meet-lab.it]: Questo cookie è utilizzato per migliorare la funzionalità del plugin BuddyPress, esso è un potente plugin con funzionalità di social-network. (Durata 1 Anno)

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi. Alcune richieste di annullamento potrebbero non andare a buon fine a causa delle impostazioni dei cookie del proprio browser.

GDPR (ALLOWED COOKIE) [meet-lab.it]: cookie per abilitare o disabilitare la possibilità di essere profilati dai cookie stessi, questi cookie fanno parte del plugin studiato appositamente per rispettare la normativa vigente GDPR dal 25/05/2018 (Durata Sessione) GDPR (CONSENT TYPES) [meet-lab.it]: cookie per abilitare o disabilitare la possibilità di essere profilati dai cookie stessi, questi cookie fanno parte del plugin studiato appositamente per rispettare la normativa vigente GDPR dal 25/05/2018 (Durata Sessione)

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima. Alcune richieste di annullamento potrebbero non andare a buon fine a causa delle impostazioni dei cookie del proprio browser.

1P_JAR [google.com]: Memorizza le preferenze e le informazioni dell'utente ogni volta che visita pagine web contenenti mappe geografiche di Google (Durata Persistente) CONSENT [google.com]: ookies presenti perché un widget o pulsante di Google Plus o una mappa di Google Maps incorporata è in uso (Durata Persistente) NID [google.com]: Registra un ID univoco che identifica il dispositivo dell'utente che ritorna sul sito. L'ID viene utilizzato per pubblicità mirate (Durata 6 Mesi)